Lun, 27 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Cambiano i numeri della manovra e Piazza Affari tira un sospiro di sollievo

[:it]

Il 2,4% di deficit/pil originariamente previsto per tre anni inizierà a scendere già a partire dal secondo. Oggi l’Istat pubblica la rilevazione sul deficit/pil relativo al secondo trimestre 2018.

Spread sotto 300 punti in vista asta Btp ed euro in rimonta sul dollaro in attesa Pmi servizi e stima Adp. Sprint delle banche, bene Mediaset su possibile accordo con Vivendi.

Cambiano i numeri della manovra e Piazza Affari tira un sospiro di sollievo. L’indice Ftse Mib sale a quota 20.795 punti, in ripresa dell’1,13%. Il 2,4% di deficit/pil originariamente previsto per tre anni inizierà a scendere già a partire dal secondo. Più nel dettaglio, dovrebbe iniziare a scendere al 2,2% nel 2020 e al 2% nel 2021. Oggi l’Istat pubblica la rilevazione sul deficit/pil relativo al secondo trimestre 2018.

Leggi alla fonte: Milano Finanza[:]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: