Mer, 08 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Interventi volti al superamento dell’Emergenza Ponte Morandi

[:it]

Fondo di garanzia “Emergenza Ponte Morandi”

Regione Liguria con Deliberazione n. 756 del 19/09/2018 ha approvato le
modalità per la costituzione di un Fondo di Garanzia a favore di
Piccole e Medie Imprese volto al superamento dell’Emergenza Ponte
Morandi. Il sostegno finanziario previsto consiste in finanziamenti
concessi da Banche convenzionate o in garanzie rilasciate da Confidi
Convenzionati a
fronte di finanziamenti concessi da Banche per le finalità e con le
caratteristiche descritte nell’Avviso.

Possono accedere ai benefici del Fondo di garanzia, PMI, che hanno
presentato a Regione Liguria per il tramite delle CCIAA competente per
territorio il modello AE (approvato con DGR n. 706 del 30/08/2018) a
seguito dell’evento calamitoso riguardante il crollo del Ponte Morandi
del 14/08/2018.

Per la definizione di impresa si fa riferimento alla Raccomandazione
della Commissione del 6 maggio 2003.
Le imprese beneficiarie devono essere in possesso dei seguenti requisiti
al momento della presentazione della domanda, previsti a pena di
inammissibilità:
1. essere in regola con i contributi previdenziali e fiscali, nonché
con la normativa in materia di sicurezza sul lavoro, qualora non
diversamente disposto da appositi provvedimenti normativi;
2. essere nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non essendo
sottoposte a scioglimento coatto, liquidazione volontaria o sottoposta a
procedure concorsuali, amministrazione controllata, o straordinaria,
liquidazione coatta amministrativa, ad eccezione del concordato
preventivo con continuità aziendale per il quale sia intervenuto il
relativo decreto di ammissione;
3. non avere procedimenti amministrativi in corso connessi ad atti di
revoca per indebita percezione di risorse pubbliche (salvo il caso di
rateizzazione accettata dall’Ente creditore);
4. aver presentato il precitato modello AE di cui alla DGR n. 706 del
30/08/2018 nelle modalità e nei termini previsti;
A seconda della modalità prescelta occorre aver ottenuto Delibera
positiva da parte
della Banca, a seguito di richiesta alla medesima di finanziamento
garantito dal presente Fondo di garanzia o aver ottenuto la concessione
da parte del
Confidi Convenzionato di una garanzia a supporto di un finanziamento
bancario con le caratteristiche e le modalità descritte nell’Avviso.

La domanda dovrà essere compilata in ogni sua parte e completa della
documentazione richiesta, da allegare alla stessa in formato
elettronico, firmata con firma digitale in corso di validità dal legale
rappresentante del soggetto richiedente (formato “PDF.p7m”) ed inoltrata
esclusivamente utilizzando la procedura informatica di invio telematico,
pena l’inammissibilità della domanda stessa, a decorrere dal giorno 09
Ottobre 2018 al giorno 30 Settembre 2019. Le domande possono essere
inviate dal lunedì al venerdì dalle ore 08.30 alle ore 17.30 (salvo
festività). La domanda dovrà essere inoltrata a Filse utilizzando la
piattaforma BandionLine.

Fonte: Centri per l’Impiego della Liguria[:]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: