Sab, 25 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Credito di imposta pubblicità: nuovi chiarimenti ministeriali

[:it]

C’è tempo fino al 22 ottobre 2018 per richiedere il credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari incrementali.

Riepiloghiamo in cosa consiste l’agevolazione e quali sono i requisiti per poter beneficiare del bonus pubblicità. Imprese, lavoratori autonomi ed Enti non commerciali che investono in campagne pubblicitarie su quotidiani e periodici (anche on line) e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali (analogiche o digitali), con una spesa incrementale di almeno l’1% rispetto all’anno precedente sullo stesso mezzo di informazione possono fruire del cosiddetto bonus pubblicità, che consiste in un credito d’imposta nella misura del 75% del valore incrementale degli investimenti, elevato al 90% nel caso di microimprese, piccole e medie imprese e start up innovative.

Approfondisci: Fisco7[:]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: