Sab, 25 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Banche e rimborsi, governo bloccato. Duello Di Maio-Tria. La Lega: «Troppi no»

[:it]

Di Maio: «Vogliamo che i risarcimenti vengano dati senza arbitrati e contenziosi». La Lega: «Troppi no». Via libera al decreto Crescita, ma solo «salvo intese»

I risparmiatori truffati dalle banche dovranno attendere per ottenere i rimborsi. Serve un Consiglio dei ministri di tre ore per arrivare all’evidenza che non ci sono le condizioni per inserire nel decreto Crescita le modifiche alla norma sui rimborsi predisposte dal ministro dell’Economia, Giovanni Tria. Eppure per tutta la giornata di ieri il premier Giuseppe Conte si era detto ottimista che una soluzione sarebbe stata individuata. La lunga riunione a Palazzo Chigi si conclude con l’approvazione del provvedimento che dovrà stimolare la crescita dell’economia con la formula «salvo intese». L’esito soddisfa il vicepremier Luigi Di Maio che dice: «Sono molto contento che il Consiglio dei ministri abbia approvato il decreto che avrà un impatto positivo sul Pil e sulla crescita delle imprese».

Approfondisci: Corriere della Sera[:]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: