Sab, 25 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Parola ai banchieri centrali, Milano debole

[:it]

C’è attesa sia degli interventi del presidente della Bce, Draghi, in occasione di audizioni parlamentari a Bruxelles, sia di quelli di alcuni esponenti della Fed (Williams, Bullard e Daly). Euro poco mosso sul dollaro in vista Pmi Ue

Petrolio in rialzo: per la Gran Bretagna l’Iran è responsabile degli attacchi alle raffinerie saudite. Eni pesante nel giorno in cui stacca l’anticipo sul dividendo 2019. Ko Juventus. Tra i segni positivi spicca Enel. Borse Ue, previsto avvio in calo. Focus su Draghi e i pmi europei. In attesa di questi dati macro e di quelli americani nel pomeriggio, tra cui il Pmi manifatturiero a settembre preliminare (precedente: 50,3 punti) e il Pmi servizi settembre sempre preliminare (precedente: 50,7 punti), l’euro è poco mosso nei cofronti del dollaro.

Approfondisci: Milano Finanza[:]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: