Mer, 05 Agosto
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

“Fca, nascosti al Fisco 1,3 miliardi”. Nel mirino l’operazione Chrysler

[:it]

Rischio contenzioso da 1,5 miliardi. Tegola su fusione. Borsa ko

Mannaia da 1,5 miliardi di euro sui conti Fca e quindi un potenziale intoppo per la fusione con Peugeot. Una seconda ombra sull’operato di Sergio Marchionne, dopo quanto contestato da General Motors sui contratti di lavoro negli Stati Uniti. Il Fisco italiano ha acceso infatti un fatto sull’acquisizione di Chrysler del 2014 da parte della casa automobilistica torinese, un deal in cui secondo l’Agenzia delle Entrate Marchionne avrebbe sottostimato il valore del business americano di 5,1 miliardi di euro (5,6 miliardi di dollari) della Cenerentola di Detroit al momento della passaggio di proprietà fra lo Stato americano e l’ex Fiat.

Approfondisci: Affari Italiani[:]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: