Mar, 25 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Governo, ok salvataggio Pop Bari: «900mln per Mediocredito, risorse da fondo Mef»

[:it]

Emiliano a Conte: «Regione pronta a intervento diretto». Il Consiglio dei Ministri ha dato l’ok: finanziamento a Invitalia per rafforzare patrimonio Mediocredito Centrale

La costituzione di una Banca di Investimento, che nascerebbe dalla ‘scissione’ delle acquisizioni fatte dal Mediocredito Centrale, è prevista dal primo dei tre articoli della bozza decreto all’esame del Cdm. La formazione passerà attraverso un decreto con il quale il Ministero dell’Economia acquisirà attività e partecipazioni, con l’intero capitale sociale, senza dovere alcun corrispettivo. Le operazioni saranno realizzate in un regime di esenzione fiscale. Le risorse per il salvataggio della Banca Popolare di Bari arrivano dal fondo del ministero dell’Economia destinato «alla partecipazione al capitale di banche e fondi internazionali». Le risorse sono «iscritte sul capitolo 7175 dello stato di previsione del ministero dell’Economia e delle Finanze», rifinanziato per il 2020 «con la Sezione II» della legge di bilancio approvata nel 2018.

Approfondisci: Gazzetta del Mezzogiorno[:]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: