Lun, 20 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Patto di Stabilità addio, Ue avvia la riforma: il rigore non è servito

[:it]

La Commissione Ue lancia una consultazione con gli Stati Ue per rivedere le norme su debito e deficit entro il 2020

Il Patto di Stabilità non ha funzionato come avrebbe dovuto, e quindi va cambiato. La Commissione Ue ha completato il suo esame di valutazione e ha presentato un documento per aprire un dibattito con gli Stati membri e decidere come procedere per il futuro economico dell’Unione. Il cambiamento era nell’aria da un po’, e finalmente è arrivato. L’Ue si trova ad affrontare un contesto economico che ha subito profondi cambiamenti rispetto a quando sono state stabilite le regole. Le cose sono cambiate, e va cambiato anche il Patto.

Nel documento si legge che le regole Ue di bilancio hanno in parte aiutato la correzione degli squilibri e aumentato la difesa contro gli shock, ma allo stesso tempo il debito resta elevato in alcuni Paesi e spesso l’impostazione di politica di bilancio è stata pro-ciclica. “Dobbiamo consentire politiche anti-cicliche, dati i crescenti vincoli che la Bce deve affrontare”.

Approfondisci: Qui Finanza[:]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: