Mer, 01 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Emergenza Coronavirus, Conte adotta nuove misure

[:it]

Chiusi tutti i negozi tranne farmacie ed alimentari

Saranno chiusi tutti i negozi tranne quelli per i beni di prima necessità, come farmacie e alimentari. Resta consentita la consegna a domicilio. Le industrie resteranno aperte ma con misure di sicurezza. Saranno garantiti i trasporti e l’esercizio essenziale di altri pubblici esercizi come quelli bancari, postali e quelli agricoli“. Lo aveva annunciato poco fa da Palazzo Chigi e così è stato. Il premier Giuseppe Conte in diretta facebook ha dato importanti aggiornamenti per contrastare in modo ancora più efficace la diffusione del Coronavirus, ormai dichiarato pandemia dall’Organizzazione mondiale della sanità. Il presidente del Consiglio ha così accolto le richieste del governatore della Lombardia Attilio Fontana e ne ha fatto il nuovo pacchetto d’emergenza per combattere il brutto male.

La regola rimane sempre la stessa: limitare gli spostamenti ed uscire di casa solo per motivi di lavoro, di salute o per reperire i beni primari. “L’effetto di questo nostro grande sforzo si vedrà soltanto tra un paio di settimane. Nessuno deve pensare che già domani si potrà avere un riscontro di queste misure. Se i numeri aumenteranno non vuol dire quindi che bisognerà adottarne di nuove. Serve pazienza e non fretta. Bisogna essere pazienti e responsabili“, ha aggiunto Conte.

Verrà nominato a breve anche un commissario straordinario per potenziare le strutture ospedaliere, che lavorerà per rafforzare le terapie intensive e potrà impiantare nuovi stabilimenti per realizzare la strumentazione sanitaria adeguata. Si tratta di Domenico Arcuri, amministratore delegato di Invitalia che si coordinerà con Angelo Borrelli, capo del Dipartimento della Protezione Civile. Lo sforzo deve essere unanime, ricorda Conte, siamo una “comunità di individui” pronti a superare questo momento di crisi. “Rimaniamo distanti per correre più veloci domani. Insieme ce la faremo“, ha concluso il premier che ha voluto ringraziare personalmente tutti gli italiani che hanno risposto prontamente e diligentemente alle misure imposte dando esempio di rigore e forza per tutti gli altri paesi.

di: Maria Lucia PANUCCI[:]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: