Sab, 25 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Partenza in rosso per Wall Street

[:it]

Dopo il rimbalzo di ieri il mercato americano torna a perdere terreno

Giornata nera per Wall Street che parte in rosso. In calo l’indice Dow Jones che lascia sul terreno oltre il 3% e l’S&P 500 che scende del 2,85%. Male anche il Nasdaq che cede il 2,5%. La Casa Bianca non sembra ancora pronta a presentare proposte economiche concrete e gli investitori continuano a dubitare sul fatto che i singoli governi e le banche centrali siano veramente in grado di contrastare l’impatto negativo che sta avendo il Coronavirus sull’economia internazionale. In particolare la decisione del presidente Donald Trump di sospendere l’imposta sul reddito per rilanciare l’economia non sta dando i suoi frutti ed anzi pare che questa mossa sia del tutto fallita.

Sul fronte macroeconomico, l’inflazione negli Stati Uniti a febbraio si è attestata al 2,3% su base annua, in calo rispetto al 2,5% del mese precedente. Il calo è comunque minore del previsto secondo gli analisti che si aspettavano un dato al 2,2%. Secondo quanto attestato dalla Fed-Federal Reserve System l’indice dei prezzi al consumo core è cresciuto invece dello 0,2% mese su mese e del 2,4% anno su anno. Infine, sempre a febbraio, i prezzi dell’energia sono diminuiti del 2% mentre quelli dei generi alimentari hanno visto un balzo dello 0,4%.

di: Maria Lucia PANUCCI [:]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: