Gio, 04 Marzo
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Lo smart working: ecco il lavoro del futuro

[:it]

Gli strumenti giusti per il Digital Workplace

Conte lo ha detto chiaramente nella video conferenza che è stata trasmessa in diretta Facebook sabato sera: il lavoro, a parte per chi svolge attività produttive essenziali, sarà svolto da casa. Tutti quindi in Smart working, una modalità che non verrà adottata solo in questa fase di grande emergenza nazionale, ma che prenderà sempre più piede anche nel futuro. I dati forniti recentemente da MarketsAndMarkets prevedono infatti una crescita media annuale del 21,7% delle soluzioni di Digital Workplace per i prossimi quattro anni. Un valore decisamente alto rispetto a molti altri comparti. Tutto questo non deve sorprendere perché di fatto il Digital Workplace è “un nuovo modo di interpretare il posto di lavoro, attraverso soluzioni tecnologiche innovative e modelli organizzativi ideati per favorire una migliore produttività”, secondo la definizione fornita da alcuni analisti.

Aziende ascoltate bene, perché per rendere il lavoratore un vero Smart Worker, è necessario dotarlo di strumenti e servizi applicativi adeguati che lo aiutino a migliorare l’efficienza operativa anche da remoto. Per il Digital Workplace è indispensabile innanzitutto l’hardware, come le piattaforme di Team Collaboration, i device e le periferiche progettate appositamente per migliorare la produttività aziendale anche in mobilità. Non solo. Uno Smart Worker che si rispetti ha anche bisogno di una stampante di uno scanner portatili di qualità, per essere assolutamente indipendente nel caso serva la sua firma in documenti urgenti che vanno rispediti all’azienda o ad un cliente, solo per fare un esempio.

E’ importante che questi strumenti abbiano delle caratteristiche precise per un perfetto smart working, dalle app come Web Connect per l’accesso al proprio account aziendale direttamente dalla stampante, a quelle per la gestione di stampa e scansione direttamente dal proprio dispositivo mobile senza bisogno di un router wireless o un hotspot.

Avere gli strumenti giusti è fondamentale per un servizio efficiente anche da casa o comunque da remoto!

di: Maria Lucia PANUCCI[:]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: