Mer, 29 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Bankitalia, parla Visco: “La redditività dipenderà dalla sfida del Coronavirus”

[:it]

L’impatto sul sistema economico sarà ampio e profondo

L’impatto del Coronavirus sul sistema economico-finanziario sarà di proporzioni molto ampie e profonde”. A parlare è il numero uno di Bankitalia, Ignazio Visco,nella Relazione all’Assemblea per l’approvazione del Bilancio 2019. Il Governatore capisce bene l’ansia che i vari Paesi hanno in questo momento di grande difficoltà, nell’affrontare una sfida che lui stesso definisce “straordinaria”. “La repentina diffusione del Covid-19 -ha continuato il governatore – oltre a minacciare gravemente la salute della popolazione e a mettere sotto estrema pressione i sistemi sanitari, ha sconvolto le nostre abitudini di vita, i processi di lavoro, il funzionamento delle scuole e delle università”.

Lo stesso futuro della sua Banca dipenderà dall’impatto economico derivata dalla pandemia ed “in particolare dall’andamento dei mercati finanziari e dalle misure che saranno adottate in seno al consiglio direttivo della Bce”. “Dopo quattro anni di continua espansione il totale di bilancio della Banca d’Italia, analogamente a quello dell’Eurosistema, segna una modesta flessione legata alla riduzione delle attività di politica monetaria. La dimensione del bilancio continua a essere rilevante: pari a quasi mille miliardi, dalla fine del 2014 è aumentata di oltre l’80%. Ciò si è riflesso in un significativo incremento della redditività, che in parte è stata destinata ad alimentare i presidi a fronte dei rischi”, ha sottolineato.

Visco ha aggiunto anche che Bankitalia ha varato un articolato insieme di misure volte a garantire ampie disponibilità liquide a tutti i settori dell’economia per contrastare i rischi di segmentazione finanziaria su base nazionale e assicurare quindi la più efficace trasmissione delle decisioni politica monetaria.

Certo, secondo il Governatore il futuro ora dipende dal modo in cui l’Italia e l’Europa sapranno affrontare l’emergenza, prima di tutto sul piano sanitario, poi su quello economico-finanziario.

di: Maria Lucia PANUCCI

 

 

[:]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: