Dom, 27 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Un’alternativa alle professioni “classiche” per i giovani

[:it]

Con MIXOLOGY Academy si può avere successo anche senza diventare Dottori

Si fa presto a dire “Tre misure di Gordon, una di vodka, mezza di China Lillet…” alla 007 in Casino Royale!

Oggi la figura del barman può davvero dare molte soddisfazioni, ma bisogna farne una professione. Nei bar più moderni, il barman o bartender, lo specialista del cocktail, ha a disposizione un vero e proprio metodo scientifico: il Global Bartending, ideato in Italia, alla MIXOLOGY Academy di Ilias Contreas e Luca Malizia, con sedi a Milano e Roma.

Questa scuola forma per lo più giovani e adulti in cerca di un lavoro o che vogliono cambiare vita, spinti dal desiderio di costruirsi una carriera diversa, divertente, a contatto con il pubblico, redditizia quanto non uniformata ai percorsi lavorativi tradizionali.

Lo stesso fondatore dell’Accademia, Ilias Contreas, figlio di un medico, doveva seguire le orme del padre, una strada apparentemente scontata ma, imparando a fare cocktail alle feste universitarie, su quella passione ha costruito ben altro scenario: a 34 anni è diventato un imprenditore che può permettersi il lusso di amministrare diversi business nel mondo bar, oltre alla scuola, dalla terra dei suoi sogni, il Costa Rica.

Tra gli iscritti alla MIXOLOGY Academy le storie così sono la maggioranza. Basta leggere i racconti sul sito www.corsiperbarman.it. MIXOLOGY Academy aiuta a diventare professionisti proprio nel settore che viene definito del divertimento. E di fatto, il 94,3% degli allievi dei corsi professionali trova occupazione in tre mesi dal rilascio del diploma. Si può iniziare come Ilias, facendo il barman nei locali, diventando poi un manager e perché no, chi è particolarmente bravo, può riuscire anche ad aprire un locale tutto suo.

Alla MIXOLOGY Academy si impara tutto: dal tenere in mano uno shaker a diventare manager e imprenditore nel campo con un percorso formativo specifico. I corsi sono certificati per abilitare a lavorare sia in Italia sia all’estero. Quello più venduto è il Global Bartender, la figura professionale più completa, che può lavorare in qualsiasi ambito del settore. Indipendentemente dal percorso scelto, lo studente viene seguito per tutto il tempo necessario finché non è veramente pronto.

Le sedi della MIXOLOGY Academy sono le più grandi al mondo in questo particolare settore, ognuna con oltre 90 postazioni di lavoro e 5 moderne aule. Di recente la formazione dal vivo è stata integrata con i webinar, dei corsi online in diretta, e un’applicazione esclusiva di supporto ai propri studenti.

La certificazione riconosciuta a livello internazionale oltre all’accreditamento presso la Regione Lazio (e a breve presso la Regione Lombardia), parificano di fatto l’Accademia ad un istituto alberghiero.

Nel prossimo futuro c’è la volontà di rafforzare ed implementare un brand dedicato esclusivamente al Bar Business per insegnare a gestire una attività e portarla al successo.

 [:]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: