Dom, 27 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

La moda si fa digitale a Milano

[:it]

Per la Fashion week di luglio in arrivo una piattaforma con sfilate, webinar e showroom

La moda non si ferma, neanche di fronte al Coronavirus, piuttosto si rinnova e pensa ad un restyling. E’ proprio così perché pur di non fermare gli appuntamenti tanto attesi con sfilate e stilisti di fama mondiale, il settore si digitalizza. Ecco in arrivo, dal 14 al 17 luglio, la prima MIlano Digital Fashion Week. Un appuntamento interamente virtuale pensato per rispondere all’esigenza di promozione e di business dei brand che avranno occasione di presentare, all’interno di un calendario interamente digitale appunto, le collezioni uomo-donna primavera/estate 2021.

La Camera Nazionale della Moda Italiana proporrà una piattaforma in cui saranno presentati contenuti fotografici e video, interviste e backstage dei momenti creativi, organizzati con slot dedicati ad ogni brand con l’obiettivo di creare un palinsesto ricco e variegato, fruibile per tutti gli operatori del settore.

Ma non finisce qui perché il programma vedrà anche molti altri contenuti, come webinar di approfondimento su tematiche del settore, vere e proprie lezioni in live streaming con figure di spicco del fashion system e momenti di intrattenimento.

Oltre alle sfilate ci sarà una intera sezione della piattaforma interamente dedicata agli showroom per la vendita a buyer internazionali. Un’attenzione particolare verrà poi riservata ai giovani brand che la Cnmi aiuterà sostenendo la produzione dei contenuti digitali.

Non è la prima manifestazione interamente digitale annunciata per ovviare alle cancellazioni delle settimane della moda tradizionale. Shanghai ha già fatto un esperimento simile a marzo e Londra ci proverà ora a giugno mentre Parigi ha annunciato un format simile proprio prima di Milano, in calendario dal 9 al 14 luglio. “Lo sviluppo di una fashion week digitale è una risposta concreta al momento che stiamo vivendo, che ci da la possibilità di proseguire il percorso iniziato a febbraio con l’iniziativa “China, we are with you” – ha detto Carlo Capasa, presidente di Camera nazionale della moda. – Il nostro obiettivo è sia quello di sostenere la ripartenza dell’intero sistema moda sia di raggiungere i media, i buyers e l’intera fashion comunity attraverso una moltitudine di contenuti, studiati per tutti gli attori del sistema“.

di: Maria Lucia PANUCCI[:]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: