Lun, 28 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Trump tifa per il dollaro ed attacca nuovamente la Cina

[:it]

Secondo il presidente Usa la pandemia segna la fine della globalizzazione

Donald Trump attacca nuovamente la Cina ed avvisa che non rinegozierà l’accordo commerciale con Pechino. In un’intervista a Fox Business il Presidente Usa, sottolineando che il tasso di disoccupazione non scenderà sotto il 10% prima di settembre, prevede che l’economia vivrà “una transizione” nel terzo trimestre dell’anno e che gli Stati Uniti “saranno di nuovo forti nel 2021“. Questo per rispondere al monito della Fed che ha parlato di un outlook sull’economia “altamente incerto” e alla prudenza di Anthony Fauci sui rischi elevati di una riapertura troppo anticipata delle attività (leggi qui per approfondire).

Non solo. Dopo che ieri il Presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, ha respinto l’idea di ricorrere a tassi di interesse negativi, Trump ha detto di essere favorevole a un dollaro forte.”È un ottimo momento per avere un dollaro forte. Tutti vogliono essere nel dollaro perché l’abbiamo mantenuto forte”, ha rivendicato il numero uno della Casa Bianca secondo il quale la pandemia da Coronavirus dimostra che “l’era della globalizzazione è finita“.

di: Maria Lucia PANUCCI[:]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: