Mar, 20 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

In arrivo il Btp Italia anti-Coronavirus con il tasso minimo garantito all’1,4%

[:it]

Per chi lo porta a scadenza un premio dell’8 per mille del capitale investito

E’ tutto pronto per l’esordio del BTP Italia, la nuova emissione ideata per il finanziamento degli interventi relativi all’emergenza Covid. Il Ministero dell’Economia ha annunciato che prenderà il via dal prossimo 18 maggio con un tasso cedolare (reale) minimo garantito dell’1,40% e un premio fedeltà raddoppiato.

Per sapere il tasso definitivo bisognerà aspettare la quarta giornata di collocamento, ovvero giovedì 21 maggio: potranno intervenire ritocchi al rialzo, più in giù non si scenderà. Il titolo, con godimento quinquennale (26 maggio 2020 e scadenza 26 maggio 2025), è un Btp indicizzato al tasso di inflazione italiana, con cedole corrisposte ogni 6 mesi insieme alla rivalutazione del capitale per effetto dell’inflazione dello stesso semestre.

La prima fase del periodo di collocamento, dedicata a risparmiatori individuali e affini, si svolgerà da lunedì a mercoledì, senza possibilità di chiusura anticipata. Per coloro che sottoscriveranno il titolo in questa fase e lo deterranno fino a scadenza, quindi per l’intera durata dei 5 anni, è previsto un premio fedeltà doppio rispetto alle precedenti emissioni, pari all’8xmille del capitale investito. “Ciò in ragione – spiega il Mef – della speciale destinazione di questa sedicesima emissione del BTP Italia che sarà interamente destinata a finanziare i recenti provvedimenti del Governo per fronteggiare l’emergenza Covid-19, incluso il Dl Rilancio e sostenere la sanità, la tutela dell’occupazione e gli interventi per le imprese”. 

Per sottoscrivere i titoli, oltre a recarsi in banca o all’ufficio postale, è possibile il canale online “mediante il proprio home-banking o mediante nuove modalità di prenotazione offerte dagli istituti bancari per tenere conto della particolare situazione determinata dalle misure di contenimento di questi mesi“, ricorda ancora il Mef.

La seconda fase, dedicata agli investitori istituzionali, avrà luogo nella giornata del 21 maggio dalle ore 10 alle 12.

di: Maria Lucia PANUCCI[:]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: