Mar, 01 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

EasyJet vittima di un attacco hacker

[:it]

Rubati i dati di 9 milioni di clienti

EasyJet è stata vittima da un maxi attacco informatico che ha consentito agli hacker di accedere ad email ed informazioni di viaggio di circa 9 milioni di clienti e ai dati delle carte di credito di 2.208 di questi. La compagnia aerea svizzera ha comunicato la violazione alle autorità competenti, il National Cyber and Security Center e l’Information Commissioner’s Office ma al momento sembra tutto sotto controllo. “Abbiamo fermato gli accessi non autorizzati. Stiamo già contattando i clienti coinvolti ed è stato offerto loro supporto“, ha fatto sapere la società.

Il Ceo dell’azienda, Johan Lundgren, si è scusato pubblicamente con tutti i clienti e ha assicurato che Easyjet prende “molto sul serio la sicurezza informatica e adotta importanti misure di sicurezza per proteggere le informazioni personali di tutti i clienti“.

La società è stata informata dell’attacco a fine gennaio e da allora ha collaborato con le autorità per ricostruirne le circostanze. “Non appena abbiamo scoperto l’attacco, abbiamo compiuto immediatamente i passi necessari per rispondere e gestire l’incidente e abbiamo chiesto a esperti forensi di indagare sulla questione”, ha spiegato la società che sta contattando i clienti colpiti per consigliare loro la massima prudenza, evitando così possibili truffe online.

La compagnia ora però rischia una multa salata. British Airways, che nel 2018 subì il furto dei dati delle carte di credito di migliaia di suoi clienti, ha ricevuto una sanzione di 138 milioni di sterline dall’Information Commissioner’s Office e ha presentato appello. Vedremo in questo caso cosa accadrà.

di: Maria Lucia PANUCCI

LEGGI ANCHE: Voliamo per l’Italia, nasce l’Associazione Italiana Compagnie Aeree Low Fares

 [:]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: