Mar, 29 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Fase 2, Confcommercio passa ai voti: prova superata per le attività riaperte

[:it]

Riaperto il 90% dei negozi. Al via anche il 70% di ristoranti e bar

Prova della ripartenza superata per le quasi 800.000 imprese del commercio e dei servizi di mercato che hanno riacceso i motori dopo oltre due mesi di chiusura forzata per il Coronavirus. Confcommercio fa il punto con le federazioni di settore e dà un giudizio positivo al secondo giorno delle grandi riaprture.

Partendo dalla moda FedermodaItalia certifica che oltre il 90% del fashion retail ha riaperto in sicurezza. “Per gli operatori, è stato un po’ come il primo giorno di scuola. Per i clienti, è stato come tornare al piacere di gratificarsi con un acquisto di moda. La partenza per certi aspetti è stata incoraggiante ed ha evidenziato come sia forte il desiderio di ritorno alla normalità con il piacere di effettuare un primo acquisto“, sottolinea l’associazione. I prodotti più richiesti? intimo, pantaloni e camicie, scarpe e accessori.

Nel settore della ristorazione dopo l’allarme lanciato da Coldiretti, anche Fipe nota invece un avvio lento. Il 70% dei bar e dei ristoranti hanno aperto tutti ben equipaggiati di mascherine e gel disinfettanti, ma con personale ridotto: infatti il 40% dei dipendenti sono rimasti a casa, pari a circa 400.000 unità. Tanti sono i titolari che utilizzeranno i divisori all’interno del ristorante soprattutto nell’area cassa, mentre quasi nessuno sui tavoli.

Per quanto riguarda i mercati, Fiva-Confcommercio sottolinea come a Roma siano tutti aperti i mercati coperti e su area attrezzata. I mercati periodici, diversamente dal resto della Regione, sono ancora chiusi, così come in Piemonte, Sicilia e in parte della Lombardia, compresa Milano. In Campania resta consentita soltanto l’attività di vendita dei prodotti alimentari. Nel resto del Paese le aperture sono a macchia di leopardo perché l’applicazione delle norme di sicurezza stanno creando notevoli difficoltà. Complessivamente però la percentuale dei mercati riaperti con tutte le merceologie si aggira intorno al 50% – 60% del totale.

di: Maria Lucia PANUCCI

LEGGI ANCHE: Governo, arriva l’ok al documento d’intesa sulle riaperture firmato dalle Regioni[:]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: