Lun, 28 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Cambia il decreto imprese: finanziamenti fino a 30 mila euro da restituire in 10 anni

[:it]

Altra novità: prestiti garantiti fino a 800 mila euro in 30 anni

Cambia il decreto imprese. Ebbene sì, sono in arrivo importanti novità per le aziende.  Il tetto ai finanziamenti sale da 25 mila a 30 mila euro che potranno essere restituiti in 10 anni, contro il limite di 6 previsto originariamente. La correzione è stata approvata dalle commissioni Finanze e Attività produttive. La proposta di modifica, portata avanti da M5S e sulla quale c’è stata la convergenza di posizioni analoghe degli altri gruppi, interviene anche sui tassi di interesse applicato che non potrà superare quello di rendistato con durata analoga al finanziamento maggiorato dello 0,2%.

Altra novità importante riguarda i prestiti. Quelli fino a 800 mila euro, con garanzia pubblica fino all’80% e quella di Confidi per arrivare al 100%, potranno essere restituiti in una durata fino a 30 anni. È il nuovo meccanismo illustrato dal sottosegretario all’Economia, Pier Paolo Baretta, nelle commissioni Finanze e Attività produttive, inserito nel Dl imprese. La novità è introdotta da un emendamento Pd, riformulato dai relatori, che raccoglie il consenso anche dalle opposizioni. “È stata una decisione di buon senso – ha sottolinea Gianni Dal Moro del Pd – che rappresenta un aiuto concreto e diretto per le nostre imprese e in particolare alle pmi che fino a 3,2 milioni di fatturato 2019 potranno chiedere il finanziamento fino al 25% di quella cifra restituendolo entro 30 anni con la copertura delle garanzie pubbliche fino all’80% e con il 20% di copertura Confidi”.

di: Maria Lucia PANUCCI

LEGGI ANCHE: Il Decreto Rilancio è legge: pubblicato in Gazzetta Ufficiale[:]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: