Mar, 20 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Fca, Intesa dà il suo via libera al maxi prestito da 6,3 mld

[:it]

Ora la palla passa a Sace per la concessione della garanzia statale

Lo avevamo annunciato (leggi qui per approfondire) ed ora è arrivata la conferma ufficiale. Il consiglio di amministrazione di Intesa Sanpaolo ha approvato il maxi finanziamento da 6,3 miliardi di euro in favore di Fiat Chrysler nell’ambito del decreto Liquidità emanato dal Governo. Il finanziamento sarà tutto dedicato alle attività italiane del gruppo e permetterà di retribuire i dipendenti, di pagare i fornitori strategici per la produzione nelle fabbriche presenti sul nostro territorio e di mettere in sicurezza la realizzazione degli investimenti, in particolare quelli dedicati allo sviluppo e all’elettrificazione dei nuovi modelli.  “L’intervento – si legge in una nota diffusa dalla banca – avrà rilevanti ricadute in termini di occupazione, investimenti e innovazione sostenibile. La ripresa delle attività della filiera auto in Italia, fatta di tante aziende fornitrici di piccole e medie dimensioni, in una fase di ripartenza complessiva dell’attività economica del Paese, potrà agire da volano anche in chiave più ampia per affrontare il difficile contesto generato all’epidemia Covid-19“.

L’iter per ottenere il prestito è ancora lungo. Ora si attende l’ok da parte di SACE e del Ministero dell’economia e delle finanze. La delibera sarà efficace appena arriverà la garanzia pubblica pari all’80% dell’ammontare e una volta completato l’iter contrattuale con Fca Italy. Tale garanzia sarà oggetto di un decreto del Mef e sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dopo l’approvazione da parte della Corte dei Conti, così come previsto dal decreto Liquidità.

di: Maria Lucia PANUCCI

 [:]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: