Ven, 22 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Autogrill, al via gli accordi con le proprie banche per il covenant holiday

Si tratta della sospensione temporanea della verifica dei parametri finanziari al fine di mitigare l’impatto derivante dal Covid-19

Autogrill ha siglato accordi raggiunto diversi accordi con le proprie banche finanziatrici (UniCredit, Banca Imi, Intesa Sanpaolo, Mediobanca, Banca di Credito Finanziario e Banco Bpm) al fine di una temporanea sospensione, la cosiddetta Covenant holiday, della verifica dei parametri finanziari. L’obiettivo è mitigare l’impatto derivante dal Covid-19.

Il periodo di covenant holiday durerà per 15 mesi e avrà inizio dal 30 giugno 2020 con la possibilità di estenderlo fino al 31 dicembre 2021.

Tutti gli accordi sottoscritti – si spiega in una nota – prevedono un incremento delle soglie massime di indebitamento finanziario consentito e, per tutto il periodo in cui sarà in atto il covenant holiday, l’esclusione di qualsiasi evento collegato o associato all’emergenza sanitaria causata dall’epidemia coronavirus dal novero degli eventi che possono legittimare i finanziatori a esercitare i diritti contrattualmente previsti. In modo da consentire ad Autogrill e all’intero Gruppo di continuare a sostenere nel migliore dei modi l’operatività e di cogliere le opportunità di sviluppo del business in un periodo caratterizzato da condizioni straordinarie.

Anche la controllata HMSHost ha siglato accordi analoghi con le proprie banche finanziatrici.

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Blackstone raddoppia gli utili: i risultati migliori della sua storia
Raddoppiato il dividendo. Gli asset in gestione sono aumentati del 25% su …
Successo per Btp Green 2045: ordini 11 volte il quantitativo offerto
Rilevante è stata la partecipazione di investitori ESG che hanno sottoscritto quasi …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: