Sab, 15 Agosto
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Bankitalia, nel 2020 il fatturato delle imprese crolla del 7%

L’ampio ricorso alla cig limita i danni sull’occupazione

Le previsioni di Bankitalia sulle imprese italiane nel 2020 non sono affatto buone. “Nel 2020 il fatturato delle imprese calerebbe di circa il 7%, dopo aver ristagnato nel 2019 con una flessione concentrata nel primo semestre (-25,8 per cento)“. E’ quanto si legge nell’indagine sulle imprese industriali e dei servizi condotta dall’istituto tra fine gennaio e metà maggio.

Secondo le stime la contrazione più forte riguarda le imprese operanti nel commercio, nel comparto alberghiero e della ristorazione, per cui si prevede un crollo quest’anno del 37,5% e in quello del tessile, abbigliamento, pelli e calzature (-32,2 per cento).

Il crollo dell’occupazione si attesta invece all’1,3% ed un dato molto contenuto in confronto a quella attesa, forse per l’ampio ricorso alla Cassa integrazione.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Decreto Agosto, arriva il via libera dal Cdm salvo intese tecniche
Misure per 25 miliardi per far fronte alla crisi da Coronavirus. Sfuma …
Coronavirus, l’emergenza non è finita ma le imprese italiane sono ottimiste sul futuro
La fotografia di Unioncamere: Due su cinque contano di recuperare entro l'anno …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: