Sab, 26 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Vacanze, il 32% dice no ed opta per stare in relax a casa

Molti compreranno piscine e mobili da mettere in giardini. Chi andrà fuori preferirà il mare, la montagna ed il campeggio

Il 32% italiani dice no alle vacanze estive e resta a casa. Nonostante siamo ormai entrati da qualche tempo nella Fase 3 ed almeno da noi i contagi sembrano diminuire sempre di più, molti hanno ancora paura e preferiscono non muoversi per non rischiare. Stando infatti al sondaggio effettuato da Kantar per conto di Idealo il 31,9% dei nostri connazionali non andrà affatto in villeggiatura, il 31,7% è ancora oggi indeciso su cosa fare mentre solo il 36,5% degli interpellati ha risposto che si sposterà quest’estate.

E proprio per la ritrosia di molti a viaggiare, c’è chi si sta attrezzando a casa per un relax completo, magari nelle seconde case. Ma non è tutto perché sempre dall’indagine emerge che c’è una vera e propria piscina-mania, con boom di acquisti online di quelle gonfiabili, ma anche tende da sole, barbecue e mobili outdoor, come tavoli da giardino, ombrelloni, poltrone, per non farsi mancare proprio nulla nonostante non si vada fuori.

Per coloro che invece andranno in vacanza quest’anno, sembra essere indifferente la meta purché si tratti di vacanze in movimento e all’aria aperta, preferibilmente in montagna o al mare (meta che sarà scelta dal 60,9%). Saranno infatti escluse le città d’arte per cui quest’anno sarà un’estate da dimenticare (leggi qui).

Gli italiani stanno anche puntando di più sul campeggio visto che aumentano, rispetto al 2019, anche le ricerche di articoli per il camping con una crescita in media del +102,3% per i prodotti della categoria.

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

G7, Gualtieri si mostra ottimista: “I dati sanitari ed economici italiani sono incoraggianti”
“Diamo supporto ai Paesi più poveri per proseguire il sostegno all’economia” «Al G7 i …
Prometeia, il Pil tornerà ai livelli pre-Covid solo nel 2023
Il 2020 si chiuderà con un -9,6%, l’anno prossimo la ripresa segnerà +6,2% e …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: