Mar, 29 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Nazionalizzazione Alitalia, Ryanair non ci sta ed annuncia ricorso all’Ue

L’ad della compagnia low cost, Eddie Wilson, definisce folle il nuovo divieto di portare con sé il bagaglio a mano

Ryanair contro Alitalia. La compagnia aerea low cost ha fatto sapere, tramite il suo amministratore delegato Eddie Wilson, che farà ricorso alla Commissione europea contro la costituzione della newco pubblica (leggi qui). “Il mercato italiano rischia di essere problematico a causa dei tre miliardi stanziati per rilanciare Alitalia – ha avvertito Wilson in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera. – Sono soldi che il governo vorrebbe prendere dalle altre compagnie alzando l’addizionale comunale sui diritti d’imbarco e che finirebbero per far aumentare il costo dei biglietti“.

L’ad di Ryanair ha sottolineato che non ci sono problemi con la concorrente ma che effettivamente “è un buco nero che ha già inghiottito 12 miliardi e che deve competere in modo onesto“. “Perché non partecipano anche loro a schemi di agevolazione?– ha detto a chiare lettere. – Perché hanno costi operativi così alti che non riuscirebbero a essere competitivi con le nostre tariffe. Alitalia ha aerei sbagliati, frequenze sbagliate e modello di business sbagliato. Faremo sicuramente ricorso alla Ue“.

Ma non è tutto perché Wilson si scaglia anche contro il divieto del bagaglio a mano, che definisce “folle“, visto che “espone i passeggeri a un maggiore rischio di contagio“. “Rispettiamo la decisione – ha concluso – ma sembra una norma pensata da persone che non sanno come funziona il trasporto aereo. Ci devono spiegare sulla base di quale studio scientifico l’Enac abbia preso questa decisione” (leggi qui per approfondire).

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Emissioni, Fca pagherà una multa da 9,5 milioni dollari
Intesa con la Sec dopo l’indagine su disclosures a inizio 2016 Fiat …
Bilancio Ue, la Germania propone di legare lo stato di diritto all’erogazione dei fondi
L’obiettivo è proteggere il bilancio dell’Ue e sanzionare le violazioni La Germania, …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: