Mar, 11 Agosto
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Lavoro, negli Usa sono stati creati a giugno 4,8 milioni di nuovi posti

Trump esulta: “L’economia torna a ruggire perché abbiamo riaperto l’America”

Negli Usa sono stati creati 4,8 milioni di nuovi posti di lavoro a giugno nonostante la crisi da Coronavirus. Un dato estremamente positivo, dopo il sorprendente rialzo di 2,5 milioni di unità a maggio, e superiore alle stime degli analisti che si aspettavano una crescita intorno ai tre milioni di unità.

Il tasso di disoccupazione frena all’11,1%, contro il il 13,5% di maggio e il 14,7% di aprile. Le richieste di nuovi sussidi settimanali si attestano a 1,42 milioni. Il dato è superiore alle attese degli analisti che stimavano 1,35 milioni di nuove domande, ma siamo a numeri inferiori rispetto alla settimana scorsa quando erano state 1,48 milioni. I nuovi sussidi sono in costante calo dal picco di 6,867 milioni toccato a marzo.

Soddisfatto il presidente Trump. “L’economia americana torna a ruggire dopo il virus, abbiamo creato 5 milioni di nuovi posti di lavoro – ha commentato in conferenza stampa. – Abbiamo superato la crisi. Altri buoni numeri, numeri fantastici, arriveranno nei prossimi mesi perché abbiamo riaperto l’America”.

di: Maria Lucia PANUCCI

LEGGI ANCHE: Trimestre record per Wall Street

Ti potrebbe interessare anche:

Decreto Agosto, arriva il via libera dal Cdm salvo intese tecniche
Misure per 25 miliardi per far fronte alla crisi da Coronavirus. Sfuma …
Coronavirus, l’emergenza non è finita ma le imprese italiane sono ottimiste sul futuro
La fotografia di Unioncamere: Due su cinque contano di recuperare entro l'anno …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: