Dom, 27 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Esatate 2020, 9 italiani su 10 faranno le vacanze nel Belpaese

Mancano i turisti stranieri per un buco da 12 miliardi

Più di 9 italiani su 10 faranno le vacanze nel Belpaese, precisamente il 93%, la percentuale più elevata da almeno 10 anni, il 16% in più rispetto allo scorso anno. Le mete più ambite saranno Puglia, Toscana e Sicilia. E’ quanto rileva l’osservatorio Confturismo-Confcommercio sull’indice di fiducia del viaggiatore relativo a giugno, secondo cui perdura ancora la crisi delle città e luoghi d’arte, al quarto posto tra le preferenze, menzionate dal 15% contro il 22% dello scorso anno. Per il 7%, che invece opterà per mete estere, la scelta non può che restringersi al panorama europeo dove a Grecia, Francia e Spagna, già in auge lo scorso anno, si aggiunge come new entry l’Austria che sostituisce l’Inghilterra, normalmente presente fra le destinazioni top dell’era pre-Covid.

L’elemento rilevante resta però la qualità della vacanza programmata: quasi 4 intervistati su 10 pensano di fare una vacanza breve, di 2 o 3 giorni, non lontano da casa.

Quest’anno i grandi assenti saranno quindi gli stranieri. Un buco che costerà all’Italia ben 12 miliardi per le mancate spese nell’alloggio, nell’alimentazione, nei trasporti, divertimenti, shopping e souvenir. «Lo scorso anno – ricorda la Coldiretti. – In Italia ci sono stati oltre 16 milioni di cittadini stranieri per motivi di vacanza durante i mesi di luglio, agosto e settembre, che quest’anno rischiano di essere praticamente azzerati dalle preoccupazioni e dai vincoli resi necessari per affrontate l’emergenza Coronavirus».

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ASKANEWS

LEGGI ANCHE: Federturismo lancia l’allarme: “Un’azienda su 4 rischia la chiusura entro l’anno”

LEGGI ANCHE: Turismo, senza gli americani perdiamo una fetta di mercato da cinque miliardi

Ti potrebbe interessare anche:

Conte assicura: “il Recovery Fund è la priorità”
Il premier esclude la possibilità di un fallimento: «Ne va della nostra …
Rivoluzione digitale: l’acquisto in negozio inizia online
I consumatori prediligono le realtà che hanno una presenza massiccia in rete …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: