Mer, 23 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Auto, il mercato è ancora nero. A giugno le immatricolazioni in Europa sono in calo del 24,1%

Solo la Francia è in controtendenza. La peggiore è Fca

Il mercato dell’auto non riesce a riprendere quota. Secondo i dati diffusi dall’Acea (European Automobile Manufacturers Association), a giugno sono state immatricolate in Europa occidentale (Ue+UK+Efta) 1.131.843 auto, evidenziando una flessione del 24,1% rispetto allo stesso mese del 2019. Nonostante il dato sia ancora piuttosto negativo, un evidente segnale di ripresa c’è: la flessione è infatti inferiore a quella di maggio, quando si era registrato un crollo del 56,8%.

Tutti i principali mercati europei continuano ad essere in declino, ad accezione della Francia che invece per lo scorso mese vede un +1,2%, grazie soprattutto agli incentivi sui veicoli a basse emissioni introdotti dal Governo. Guardando agli altri Paesi, hanno tutti riportato una contrazione delle immatricolazioni a doppia cifra: Spagna -36,7%, Germania -32,3% e Italia -23,1%.

Allargando lo sguardo ai primi 6 mesi del 2020, le immatricolazioni evidenziano un calo del 39,5%, riflettendo i ribassi storici in quattro mesi consecutivi.

Nello specifico la peggiore di tutte è Fiat Chrysler Automobiles che ha evidenziato a giugno un calo delle immatricolazioni in Europa del 28,1% rispetto all’anno prima, facendo quindi peggio del mercato generale. Tra i singoli marchi, pesante il calo di Alfa Romeo e Jeep, che hanno riportato una contrazione delle vendite di oltre il 30%.

di: Maria Lucia PANUCCI

LEGGI ANCHE: Fca-Psa: ecco Stellantis, il gruppo che nascerà dalla fusione delle due case automobilistiche

Ti potrebbe interessare anche:

Best Workplaces: quali sono le aziende italiane migliori in cui lavorare
Dalla classifica europea vediamo quali sono i posti di lavoro italiani più …
Bollo auto, ecco tutte le novità per il 2020
Modifiche in tema di esenzioni, scadenze e modalità di pagamento Il 2020 …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: