Sab, 15 Agosto
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Fluidi, gli apparecchi di controllo di oggi e di domani sono targati Elettrotec

In studio l’amministratore unico, Adriana Silvia Sartor

Elettrotec opera nel settore dell’industria metalmeccanica ed in particolare si occupa di realizzare apparecchi di controllo per fluidi. 43 anni di attività per una azienda altamente sostenibile, caratteristica imprescindibile.

Tutto nasce da un’idea originale di Pietro Cremaschi: applicare alla produzione industriale gli apparecchi per il controllo dei fluidi. Prima di fondare Elettrotec lui era un progettista di centraline idrauliche e le arricchiva, curioso com’era, con prodotti altamente innovativi. Con il tempo è arrivato a presentare sul mercato una gamma di prodotti, quali gli indicatori di livello, di pressione, di portata, di flusso, con l’obiettivo di fornire ad una possibile clientela le quattro misure di grandezza meccaniche.

Da allora Elettrotec si è rafforzata ampliando la propria offerta anche con soluzione tecnologiche per venire incontro a qualsiasi esigenza, mettendo a disposizione la propria professionalità, competenza e una manualità interamente made in Italy, dato che ogni prodotto viene realizzato internamente.

L’azienda punta molto sulla ricerca e lo sviluppo, per carpire le reali esigenze di un mercato molto vasto che va dall’automotive, all’alimentare all’elettro-medicale. Ogni fluido ha le sue “regole” e richiede un particolare tipo di applicazione.

Nonostante il brand sia tutto italiano, Elettrotec è molto attiva e presente anche all’estero. Il primo cliente è stato un finlandese. Poi nel 1983, a pochi anni dall’avvio dell’attività, l’azienda inizia ad esportare dapprima all’interno dell’Unione Europea poi a livello mondiale. Nel 1999 apre una sede in Cina e nel 2014 approda in America.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: