Sab, 15 Agosto
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Le Partite Iva saranno tassate per cassa, via acconti e saldi

Lo annuncia il ministro Gualtieri anticipando i contenuti della futura legge di bilancio

Le Partite Iva saranno tassate per cassa, via acconti e saldi. Ad ufficializzarlo ieri, anticipando i contenuti della futura legge di bilancio, è stato il ministro dell’economia e delle finanze Roberto Gualtieri, in audizione al Parlamento sulla richiesta di scostamento per circa 25 miliardi, quando è entrato nel merito del cosiddetto decreto Agosto (leggi qui) che, a detta sua, sarà pronto già la prossima settimana.

Il cantiere della riforma fiscale parte proprio dalle partite Iva. «Stiamo ragionando – ha spiegato Gualtieri – su una riscrittura sostanziale del calendario dei versamenti fiscali che superi il meccanismo degli acconti e dei saldi, per andare verso un sistema basato sulla certezza dei tempi degli adempimenti e su una diluizione nel corso dell’anno degli importi da versare, calcolati in base a quanto effettivamente incassato».

Una proposta questa che trova concorde il sindacato dei lavoratori delle Agenzie fiscali Flp. Il segretario generale Marco Carlomagno invita infattti Gualtieri a “semplificare i rapporti tra contribuenti e fisco, ma soprattutto a semplificare la normativa e gli adempimenti oggi troppo complessi che costringono non solo i contribuenti, ma gli stessi funzionari del fisco ad un’opera di interpretazione di studio che rende l’azione degli uffici spesso disomogenea“.

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Decreto Agosto, arriva il via libera dal Cdm salvo intese tecniche
Misure per 25 miliardi per far fronte alla crisi da Coronavirus. Sfuma …
Coronavirus, l’emergenza non è finita ma le imprese italiane sono ottimiste sul futuro
La fotografia di Unioncamere: Due su cinque contano di recuperare entro l'anno …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: