Sab, 15 Agosto
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Impatto Covid, va in rosso anche Fca

1,04 miliardi di perdite nel secondo trimestre 2020

La pandemia ha mandato in rosso Fca che conta nel secondo trimestre un miliardo di euro di perdite nette e un calo del fatturato del 56%, a 11,7 miliardi di euro dai 26,7 del 2019. Il gruppo automobilistico ha annunciato che nel periodo aprile-giugno, il periodo del lockdown, ha consegnato a livello globale 424 mila veicoli, con un calo del 63%. «Il nostro secondo trimestre ha mostrato come le azioni decisive e il contributo straordinario delle nostre persone abbiano consentito a Fca di contenere l’impatto della crisi dovuta al Covid-19. Mentre l’azienda resta vigile sulla salute e sulla sicurezza dei propri dipendenti, i nostri stabilimenti sono ora operativi, la rete ha ripreso le vendite sia nelle sedi che online e abbiamo la flessibilità e la forza finanziaria per portare avanti i nostri piani», ha detto commentando i dati Mike Manley, amministratore delegato.

Buone notizie arrivano dal Nord e dal Sud America. Nel primo caso il riavvio delle attività produttive nella seconda metà di maggio e le azioni di controllo dei costi hanno portato il Nord America in positivo, con un Ebit adjusted di 39 milioni di euro. Negli Stati Uniti la domanda è stata superiore alle aspettative con Fca, che ha aumentato la quota del mercato retail nel trimestre, secondo quanto spiega una nota del gruppo. In Sud America Fca per la prima volta è al primo posto in termini di vendite e quota di mercato che si è attestato al 15,%  per il trimestre. La domanda è trainata dalla richiesta di pickup e Suv. A fine giugno è avvenuto il lancio commerciale del nuovo Fiat Strada che sta registrando una domanda sostenuta.

I maggiori problemi ed effetti negativi si sentono sul mercato Emea (acronimo dell’inglese Europe, Middle East, and Africa), in particolare Europa che ha visto consegne in calo dal 65 al 70%, ricavi netti in flessione del 60% per i minori volumi. Ora, mentre il mercato continua il recupero, il Gruppo si è concentrato sul lancio dei veicoli elettrificati: le Jeep Renegade e Compass “4xe” Phev, iniziandone la produzione nel trimestre e la nuova Fiat 500 totalmente elettrica che sarà prodotta a partire dal terzo trimestre.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Decreto Agosto, arriva il via libera dal Cdm salvo intese tecniche
Misure per 25 miliardi per far fronte alla crisi da Coronavirus. Sfuma …
Coronavirus, l’emergenza non è finita ma le imprese italiane sono ottimiste sul futuro
La fotografia di Unioncamere: Due su cinque contano di recuperare entro l'anno …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: