Lun, 20 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Moda, Lvmh si tira indietro: non ci sono le condizioni per acquistare Tiffany

La decisione  è stata presa su richiesta del Ministero dell’Europa e degli affari esteri che ha chiesto di rimandare la chiusura dell’accordo a dopo il 6 gennaio 2021. In ballo c’erano 16,2 miliardi di dollari

Lvmh si tira indietro e annuncia che non acquisterà più il gruppo Tiffany, in origine prevista entro il 24 novembre. In ballo c’erano 16,2 miliardi di dollari, circa 14,7 miliardi di euro.

Il colosso della moda fa sapere di aver ricevuto una lettera dal ministro francese per l’Europa e gli Affari Esteri con la richiesta di posticipare l’operazione di acquisizione oltre il 6 gennaio 2021 a fronte delle minacce da parte degli Stati Uniti di tassare alcuni beni francesi.

In realtà erano diverse le voci che davano l’accordo in bilico alla luce della crisi per la pandemia, anche se il gruppo le ha sempre smentite. Non è ancora chiaro quando, a questo punto, l’acquisizione sarà finalizzata.

Secondo indiscrezioni il famoso marchio di gioielli non avrebbe affatto gradito la notizia ed avrebbe intenzione di intentare una causa presso il Delaware Court of Chancery per costringere LVMH a concludere la transazione. Al momento pare però che non avverrà.

Un duro colpo per Tiffany che perde un’occasione d’oro in quella che era stato già ribattezzata come una delle acquisizioni più care di sempre.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Affitti, rimandata la scadenza per il bonus
C'è tempo fino al 6 ottobre per richiederlo Il termine per la …
Bonus idrico, ecco come farne richiesta
Previsto uno sconto fino a mille euro per sistemare bagni e cucine …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: