Lun, 20 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Lavoro, a causa del Covid oltre un milione in meno di contratti a tempo

I cali maggiori si registrano soprattutto nei servizi, nell’industria e nell’agricoltura

La dinamica delle posizioni a tempo determinato “risulta fortemente negativa“, soprattutto a causa dell’impatto dell’emergenza Covid sui contratti di breve e brevissima durata. In particolare nel privato si contano 1 milione e 112 mila rapporti di lavoro in meno nel secondo trimestre del 2020 in confronto all’anno prima, considerando anche il lavoro in somministrazione e intermittente. E’ quanto emerge dalla consueta Nota trimestrale di Istat, ministero del Lavoro, Inps, Inail e Anpal relativa alle tendenze dell’occupazione per il periodo aprile-giugno.

I cali maggiori si registrano soprattutto nei servizi, che contano 504 mila posizioni in meno, nell’industria (-66 mila posizioni) e nell’agricoltura (-8 mila posizioni). In particolare, per quanto riguarda i servizi è il comparto dellalloggio e della ristorazione a far registrare la perdita più significativa di posizioni (-273 mila), seguito dal commercio (-52 mila).

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Green Pass, no all’obbligo in chiesa
La certificazione non serve per partecipare alla messa Nonostante l'approvazione del Green …
Roma, ritorna la Fiera del Matrimonio
Dopo lo stop della pandemia, torna il 24 settembre la tre giorni …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: