Sab, 31 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Emergenza Coronavirus, la Francia alza l’allerta: bar e ristoranti chiusi al Sud

Stretta nell’area di Marsiglia ed Aix-en-Provence

Dopo il Regno Unito che ha imposto nuove restrizioni (leggi qui), ora anche la Francia alza l’allerta. Il Governo ha annunciato nuove misure per combattere la diffusione dell’epidemia di Covid-19, tra cui la chiusura totale di bar e ristoranti a Marsiglia, seconda città del Paese, e nell’area metropolitana che questa condivide con Aix-en-Provance. Il ministro della Salute, Olivier Véran, le ha definite le zone “in allerta massima” nel panorama francese insieme alla Guadalupa.

Inoltre, altre 11 metropoli, tra cui Parigi, sono state collocate in una “zona di allarme rafforzata“, il che implica in particolare la chiusura dei bar alle 22 e la limitazione degli incontri a mille persone, contro le cinque mila attuali.

«La situazione continua a peggiorare nel complesso – ha avvertito Veran. – C’e’ ancora tempo per agire, le misure che stiamo prendendo sono volte a uscire da questa traiettoria», ha detto, invitando i francesi a rispettare il distanziamento e a non esagerare con le cene o le riunioni con amici o familiari. 

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: AFP

Ti potrebbe interessare anche:

Decreto Ristoro: escluse oltre 100 mila imprese
La denuncia arriva dalla Confederazione nazionale dell'artigianato e della piccola e media …
Covid, un colpo di tosse al telefono per scoprire gli asintomatici
È la tecnologia sviluppata dal Mit di Boston Il Mit di Boston …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: