Sab, 31 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Rivoluzione digitale: l’acquisto in negozio inizia online

I consumatori prediligono le realtà che hanno una presenza massiccia in rete

La vita dopo il lockdown è diversa: è cambiato l’utilizzo della tecnologia, il tempo trascorso online è aumentato vertiginosamente e per i clienti andare a fare acquisti non è più solo un atto fisico. Anzi: l’esperienza inizia online, con la visita al sito web per vedere i prodotti, i costi e gli orari di apertura.

Massimizzare la propria presenza sul web è l’unico modo che hanno i negozi di sopravvivere, perché è certo che l’eCommerce non si interromperà con la fine della pandemia. L’uso di queste nuove tecnologie ha subito un’accelerazione di cinque anni in otto settimane ma è un processo che era già avviato e il cambiamento sarebbe avvenuto ugualmente.

Come si trasforma allora il lavoro dei negozi fisici post-lockdown? Incrementare la propria presenza online è indispensabile e così anche comunicare con chiarezza orari di apertura e servizi aggiuntivi come la consegna all’esterno.

Insomma, bisogna costruire strumenti digitali in grado di facilitare la connessione tra il negozio e i clienti, perché se è vero che la pandemia ha reso più flessibili le persone riguardo agli acquisti online, è altrettanto significativo il dato di Euromonitor secondo il quale il 78% degli acquisti entro il 2024 verranno ancora effettuati in negozi fisici.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Decreto Ristoro: escluse oltre 100 mila imprese
La denuncia arriva dalla Confederazione nazionale dell'artigianato e della piccola e media …
Covid, un colpo di tosse al telefono per scoprire gli asintomatici
È la tecnologia sviluppata dal Mit di Boston Il Mit di Boston …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: