Mer, 01 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Contagi, per Parigi arrivano nuove misure restrittive

Bar chiusi, ristoranti aperti con limitazioni. Divieto di consumo di alcol, palestre e piscine solo per minori

Nuove misure restrittive sono in arrivo a Parigi a causa dell’impennata dei contagi da Coronavirus. La città e la sua banlieue hanno superato tutti e tre i limiti fissati dalle autorità sanitarie per le zone rosse ed entra in zona scarlatta, cioè in zona di massima allerta, come Marsiglia e Aix-en-Provence (leggi qui). Lo ha confermato il direttore generale della agenzia sanitaria dell’Ile-de-France, Auélien Rousseau, precisando che il tasso di incidenza ha toccato i 260 contagi su 100.000 persone, che per gli over 65 (limite fissato a 100) si è toccato 110 e soprattutto che nei reparti di rianimazione i malati Covid occupano il 36% dei letti. Il limite era stato fissato al 30%.

Per questo motivo in arrivo da domani nuovi provvedimenti restrittivi. I bar saranno chiusi per 15 giorni, mentre i ristoranti resteranno aperti con un protocollo di restrizioni rafforzato.  Sarà vietato il consumo di alcol nelle strade mentre i mercati resteranno aperti. Palestre e piscine saranno chiuse e potranno far svolgere attività solo ai minorenni.

Continuano ad aumentare i casi di covid-19 in Russia. Nelle ultime 24 ore nel Paese sono stati accertati 10.888 nuovi contagi, il massimo dal 12 maggio scorso. Nella sola città di Mosca si contano 3.537 nuovi casi. Ecco allora che il Comune sta esaminando un possibile rafforzamento delle misure di lotta al Covid-19, compreso il ritorno al regime dei pass in vigore dal 15 aprile al 9 giugno nella capitale russa, durante il periodo di isolamento.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

LEGGI ANCHE: Usa, da mercoledì 9 quartieri di New York in lockdown

Ti potrebbe interessare anche:

Lusso, Hermés supera Vuitton da Christie’s
Le borsette firmate H sono quelle che hanno performato di più nel …
Bonus mobili disponibile fino al 31 dicembre
Serve a rinnovare gli arredi e mette a disposizione una detrazione del …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: