Dom, 25 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Vivere la ristorazione in modo innovativo con Sooneat

In studio i ceo della start-up Procolo Casella e Giuseppe Rigillo

Sooneat è una start-up nata del 2017 che attraverso l’applicazione omonima permette ai clienti di ristoranti, pizzerie, pub e stabilimenti balneari di ordinare pietanze in autonomia dal proprio smartphone. L’idea innovativa è quella di rendere i clienti autonomi nelle ordinazioni della comanda senza l’intercessione dei camerieri.

Un’ulteriore novità è data dal social eating: Sooneat è stata la prima app in Europa a lanciare la possibilità di interagire in una chat room con gli altri commensali all’interno della sala, per chiedere consigli oppure instaurare un contatto, iniziare un dialogo o offrire da bere. Gli utenti sono abituati a interagire in modo social con le altre persone, per questo la chat room è un apprezzato servizio aggiuntivo. Anche dal lato ristorante prevede molti vantaggi: il ristorante può attuare infatti pratiche di local marketing, proponendo ad esempio ai propri clienti le offerte del giorno.

Sooneat è dotata anche di un sistema di recensioni certificato che consente di recensire il locale solo se visitato realmente. I punteggi da attribuire sono quattro, per location, servizio, conto e menù, tutti in maniera semplificata senza dover digitare per scrivere la recensione.

A causa dell’emergenza sanitaria il settore della ristorazione ha subito degli ingenti danni, e il team di Sooneat si è subito attrezzato per far sì che la app fosse in grado di fronteggiare le problematiche del post-lockdown. Così si è sviluppato un sistema che permette a chi è a casa o a lavoro di preordinare il pasto, selezionare il ristorante, prenotare il tavolo, pagare il conto e inserire anche il tempo di permanenza all’interno della sala. Grazie a quest’ultima opzione il ristoratore può aumentare il turn over meglio gestendo la sua sala interna: non potendo più usare il 100% dei suoi tavoli infatti può sfruttare questo servizio per performare le code e servire più clienti in una giornata.

Da questa esigenza nasce un’evoluzione di Sooneat: Salta la fila. Un’applicazione aggiuntiva creata per dare un contributo concreto al mondo del food evitando gli assembramenti. Gli utenti in coda fuori dal ristorante scansionano il QR code e si mettono in fila, interagendo eventualmente con il ristoratore attraverso la funzione della chat in caso di ritardi o disguidi.

Il mondo della ristorazione è molto ampio e il fiore all’occhiello di Sooneat è il settore alberghiero. La start-up si prefigge l’obiettivo di rilanciare i servizi in camera, dando la possibilità all’alberghiero di riproporre la ristorazione ai piani con una struttura nuova.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: