Mer, 21 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Moda: al via le holding per ottenere il consolidamento

Il settore fashion dà vita a nuovi poli produttivi

Dopo Italian Design Brands, Lifestyle Design, Italian Creation Group e Boffi/De Padova, il settore della moda investe in nuove holding per perseguire l’obiettivo del consolidamento.

Il nuovo polo produttivo è Florence, promosso da Vam Investments e Fondo Italiano d’Investimento, che hanno sottoscritto una partnership con gli azionisti di Giuntini, Ciemmeci Fashion e Mely’s Maglieria. L’obiettivo è rendere Florence uno dei primi poli di abbigliamento di lusso in Italia. L’amministratore delegato è stato individuato nella persona di Attila Kiss, mentre Francesco Trapani ricoprirà il ruolo di presidente della holding, che parte con un fatturato stimato a fine anno di oltre 150 milioni di euro e 700 dipendenti.

Florence sarà guidata per il 65% dal consorzio di Vam Investments e Fondo Italiano d’Investimento, e per il restante 35% dalle famiglie fondatrici delle tre aziende: Giuntini, Capezzuoli, Maltinti, Ciampolini e Sanarelli.

Le tre aziende hanno ciascuna una peculiarità differente: Giuntini è leader nella produzione di abbigliamento outerwear e capispalla, Ciemmeci Fashion è specializzata nella produzione di abbigliamento in pelle e Mely’s è un’eccellenza nella maglieria.

È prevista una prossima apertura a Milano di uno showroom in cui verrà messo a disposizione degli stilisti italiani e internazionali il vasto archivio delle aziende del gruppo che racchiude oltre 50 anni di storia della moda.

«Florence vuole essere una piattaforma produttiva al servizio dei suoi clienti, che sia al contempo un centro di conoscenza creativa e di capacità realizzativa, con le competenze necessarie a garantire i massimi livelli di sostenibilità del business, proteggendo così i brand da qualsiasi tipo di rischio reputazionale – ha affermato il presidente Trapani – siamo fortemente convinti che Florence possa oggi rappresentare una risposta efficace alle esigenze delle case di moda che sono alla ricerca di qualità, efficienza organizzativa e attenzione alla sostenibilità».

Anche Holding Industriale continua nel progetto di aggregazione dei brand della moda con l’acquisto di Albachiara, azienda di abbigliamento femminile che entra a far parte di Holding Moda insieme a Maglia di Montevarchi, Alex&Co di Vinci e Rbs di Lendinara.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Covid, l’Italia alle strette: sempre più Regioni chiudono e introducono la didattica a distanza
L’appello di Speranza ai cittadini: “State a casa il più possibile” Coprifuoco …
Avvio poco mosso per le Borse europee. Focus sul maxi piano di aiuti Usa
I mercati restano concentrati sui progressi nei colloqui tra Pelosi e Mnuchin. …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: