Dom, 25 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Speranza: “sforzo in più sulla movida, mossa netta su smart working”

Il ministro della Salute sulle ipotesi emerse dal vertice con le Regioni

Il ministro Roberto Speranza si esprime su alcune delle ipotesi che sarebbero venute fuori nel corso del vertice con le Regioni. «Sulla movida potremmo fare uno sforzo in più – ammette – capiamo se una stretta sugli orari serali sia opportuna per evitare assembramenti, e lavoriamo insieme sui trasporti». Più deciso nei riguardi dello smart working: «potremmo arrivare anche al 70/75%».

L’idea di base del nuovo Dpcm è un irrigidimento delle misure con una distinzione di base tra attività essenziali e non essenziali: «abbiamo necessità di limitare i contagi – dichiara Speranza – interveniamo adesso con più forza sulle cose non essenziali per evitare di dover incidere domani sull’essenziale che per il Governo è rappresentato da lavoro e scuola».

Ancora da capire come intervenire sugli eventi e nei luoghi in cui la mascherina non viene utilizzata. «Se decidiamo come Governo di chiedere a qualche comparto di cessare o limitare le proprie attività – rassicura infine – ci faremo carico del ristoro».

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

LEGGI ANCHE: FIPE: “Il coprifuoco sarebbe il colpo di grazia per comparto”

Ti potrebbe interessare anche:

Conte: “con le nuove misure gestiremo la pandemia e salveremo il Natale”
Il premier in conferenza stampa ha spiegato le nuove misure in vigore …
Agcom multa Google: pubblicizza siti di scommesse
La big tech ha infranto il regolamento tramite Google Ads L’Autorità per …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: