Mer, 27 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Manovra, il vice ministro Misiani precisa: “Gli 8 miliardi per la riforma del fisco sono solo una base. Le risorse cresceranno molto”

“L’assegno unico non penalizzerà i ceti medi”

«Gli 8 miliardi a regime inseriti nella Manovra per la riforma fiscale, di cui 6 per l’assegno unico, sono una base a cui si aggiungeranno le risorse che recupereremo dalla lotta all’evasione fiscale e le risorse dell’intervento di razionalizzazione delle agevolazioni fiscali». Lo ha precisato il viceministro dell’Economia, Antonio Misiani, a Radio24 sottolineando che si tratta “di una cifra destinata a crescere di molto“.

Misiani ha anche assicurato che l’assegno unico per i figli non penalizzerà i ceti medi. «Lo costruiremo con delle clausole di salvaguardia per una parte molto rilevante dei contribuenti – ha detto. – Le risorse aggiuntive servono anche ad evitare che l’unificazione degli attuali strumenti vada a detrimento di una parte dei contribuenti. Noi vogliamo ridurre la pressione fiscale sul ceto medio. Il combinato di riforma Irpef e assegno unico porterà ad un alleggerimento». 

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Lavoro, previsti 500 mila nuovi posti nel campo dell’idrogeno
Un quadro ottimista che prevede una crescita esponenziale dei ricavi Secondo quanto …
Gender gap, ma perché le donne guadagnano meno?
Lo squilibrio è determinato dai percorsi di laurea diversi e dalle politiche …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: