Ven, 17 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

FTC: metà delle truffe online avvengono sui social media

Facebook e Instagram tra i principali indiziati

La Federal Trade Commission americana ha rilasciato i dati che dimostrano che il numero dei reclami per truffe sui social media nell’ultimo anno è addirittura triplicato. Si tratta di un giro di circa 117 milioni di dollari solo nei primi 6 mesi del 2020, con il picco registrato in primavera, al culmine della pandemia da Coronavirus.

Il 94% dei consumatori che ha lamentato una truffa iniziata sui social media ha indicato Facebook o Instagram come la piattaforma da cui è partito l’acquisto online, tutt’ora in cima alla lista dei reclami. Perlopiù si tratta di articoli ordinati e pagati che però non sono mai arrivati al mittente.

Ma lo shopping non è il solo settore a essere alla mercè dei furbi sui social network: anche le truffe sentimentali sono molto popolari su Facebook e Instagram, seguite da finte opportunità di reddito che spesso si rivolgono a persone che hanno perso il lavoro o altri redditi a causa della pandemia.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Green Pass, via libera del Cdm all’obbligo dal 15 ottobre per il pubblico ed il privato
Le misure dovranno essere applicate anche a Camera, Senato e agli organi …
Nielsen, cresce il mercato pubblicitario: +6,9 a luglio, +23,1% nei primi 7 mesi
E' stato recuperato quasi completamente quanto perso nel 2020 Continua a crescere …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: