Ven, 27 Novembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Lavoro femminile, Catalfo promette: “Stop di tre anni di contributi per chi assume disoccupate”

“Anche per favorire l’occupazione femminile saranno fondamentali le risorse del Recovery Fund”

Stop di tre anni di contributi per chi favorisce l’inclusione femminile ed assume disoccupate. Lo ha promesso la ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo, che, intervenendo al confronto sull’inclusione femminile su Sky tg 24, ha detto: «Nella legge di Bilancio prevederemo una decontribuzione al 100% per tre anni per chi assume donne disoccupate al Sud e per coloro che assumono lavoratrici disoccupate da almeno 24 mesi su tutto il territorio nazionale».

Secondo la Catalfo fondamentali anche in questo caso saranno i fondi europei. «Per favorire l’occupazione femminile e rilanciare il Pil puntiamo – ha spiegato – su una serie di azioni da finanziare con le risorse del Recovery Fund. Fra queste ci sono il potenziamento dei servizi per l’infanzia per la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, la creazione di percorsi formativi fondati sull’acquisizione di nuove competenze, con particolare riguardo all’accesso alle discipline Stem, il rafforzamento degli strumenti di trasparenza retributiva per eliminare il gender pay gap e l’introduzione di un incentivo per l’assunzione di donne».

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ASKANEWS

Ti potrebbe interessare anche:

Consumi, la rivoluzione digital travolge il sanitario
Lo studio Digital Consumer Trends 2020 analizza le abitudini dei consumatori dopo …
Il primo Paese al mondo a garantire l’accesso gratuito agli assorbenti è la Scozia
Il Parlamento ha approvato il Period Product Free Provision Bill che obbliga …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: