Ven, 27 Novembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Gli chef stellati contro il dpcm di Conte: “La chiusura alle 18 è inammissibile”

Molti cuochi famosi e non solo si scagliano contro il nuovo provvedimento anti-Covid e chiedono un aiuto al Governo per non sprofondare

«Farci chiudere alle 18 è inammissibile». Da Massimo Bottura ad Antonino Cannavacciuolo, da Max Mascia a Davide Oldani, da Andrea Berton a Ciccio Sultano e Cristina Bowerman: sono tanti gli chef stellati che protestano contro il dpcm varato ieri da Conte (leggi qui).  «Noi abbiamo rispettato le regole e le misure  di distanziamento – spiega Mascia – ma per i ristoranti la cena è fondamentale, si vive con le cene, quindi se ci dicono di chiudere alle 18 è come imporci di chiudere e basta». Dello stesso avviso anche il dirompente Cannavacciuolo. «Abbiamo fatto tutto per riaprire in sicurezza – ha detto in un’intervista esclusiva a Cook, il mensile di cucina del Corriere della Serae ora rischiamo di dover chiudere un’altra volta. Per l’impegno che ci abbiamo messo non ce lo meritiamo». Non la pensa diversamente Davide Oldani: «La salute pubblica, quella dei clienti e dei nostri collaboratori ha la priorità – ha sottolineato ancora a Cook. – Noi seguiamo le regole ma questo è un colpo pesante per noi ristoratori». 

Ma con loro sono arrabbiati i milioni di ristoratori che vedono in questo provvedimento un nuovo ostacolo alla ripartenza e che chiedono a questo punto un aiuto dal Governo per non sprofondare nel baratro. «Ci sono tanti ristoratori che hanno investito, anche tanto, e che rischiano di fallire – ha detto Max Mascia, nell’intervista al Corriere. – Soprattutto tanti giovani che hanno iniziato da poco e che rischiano di non farcela. Insomma, per molti locali, le misure restrittive di questo nuovo dpcm, potrebbero rappresentare un macigno insormontabile, forse una vera pietra tombale».

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Avvio debole per le Borse europee con Wall Street a mezzo servizio
Il Pil francese è cresciuto al ritmo del 18,7% nel terzo trimestre, …
Consumi, la rivoluzione digital travolge il sanitario
Lo studio Digital Consumer Trends 2020 analizza le abitudini dei consumatori dopo …

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: