Mar, 21 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Pac, al via i negoziati europei

La Pac è una delle voci più importanti del bilancio Ue e ne rappresenta circa un terzo del totale

Parte il negoziato a tre fra la Commissione europea, il Consiglio e i rappresentanti del Parlamento Ue per arrivare a un accordo sulla riforma della Politica agricola comune (Pac), al centro del dibattito politico nelle istituzioni dell’Ue la settimana scorsa (leggi qui).

Il pacchetto è costituito da tre regolamenti: il primo riguarda i nuovi piani strategici, il secondo l’organizzazione comune di mercato (Ocm) e il terzo la governance, ovvero il finanziamento, la gestione e il monitoraggio dei sussidi.

La Pac è ancora oggi una delle voci più importanti del bilancio Ue e ne rappresenta circa un terzo del totale. I suoi sussidi avvengono tramite pagamenti diretti e fondi per lo sviluppo rurale. Nel nuovo bilancio pluriennale dell’Ue (Qfp), a prezzi correnti, per il periodo di programmazione 2021-2027 sono stati previsti 270,044 miliardi per i pagamenti diretti, di cui quasi 25,400 miliardi per l’Italia, e 87,441 miliardi per lo sviluppo rurale (di cui 9,748 miliardi per l’Italia), per un totale di 357,485 miliardi.

Secondo il consenso raggiunto in Consiglio, dopo l’approvazione definitiva dei co-legislatori, la riforma e dovrebbe entrare in vigore pienamente nel 2023 per durare fino al 2030, a seguito di un periodo di transizione di due anni (2021 e 2022) in cui verrà sostanzialmente prolungata l’attuale Pac.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ASKANEWS

Ti potrebbe interessare anche:

Fantacalcio, Softbank ha investito 680 milioni nella startup Sorare
La startup usa la blockchain per giocare. Dopo questo investimento ha visto …
Moody’s, la crescita USA traina l’Europa quattro volte più della Cina
L'agenzia di rating analizza gli effetti della crescita dei due giganti mondiali …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: