Sab, 18 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Istat, in grande crescita l’export a settembre: +8,3%

Il saldo commerciale in surplus per oltre 5,3 miliardi

Vola l’export a settembre. Il mese scorso le esportazioni italiane verso i Paesi extra Ue sono andate a gonfie vele, con un forte aumento dell’8,3%, ed è tornato a crescere anche il dato su base annuale, con un incremento del 3%. E’ quanto rileva l’Istat nell’ultimo rapporto mensile, in cui si segnala che la crescita delle esportazioni è estesa a tutti i raggruppamenti principali di industrie, ma è più significativa per beni strumentali (+11,5%) e beni intermedi (+10,6%); minimo è invece il contributo (0,2 punti percentuali) delle maggiori vendite di energia (+12,6%).

L’import segna ancora una flessione ampia sebbene in attenuazione (-12,4%, da -16,6% di agosto), spiegata soprattutto dal forte calo degli acquisti di energia (-46,7%).

Sul fronte dell’export, i Paesi più attivi sono Cina (+33,0%), Paesi MERCOSUR (+16,1%), Svizzera (+15,7%), Turchia (+13,8%) e Stati Uniti (+11,1%), mentre risultano in netto calo le vendite verso paesi OPEC (-14,8%) e paesi ASEAN (-13,3%).

Sul fronte delle importazioni, invece, gli acquisti da Russia (-41,8%), India (-30,7%), Turchia (-16,1%), Stati Uniti (-15,8%) e Regno Unito (-15,4%) registrano flessioni tendenziali molto più ampie della media delle importazioni dai Paesi extra Ue27. Aumentano gli acquisti dai paesi OPEC (+6,3%).

Il saldo commerciale a settembre è pari a +5.322 milioni, in netto aumento rispetto allo scorso anno quando la cifra si attestava su +2.785 milioni.

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Al via i nuovi Contratti di sviluppo per le imprese in crisi voluti da Giorgetti
Da lunedì entrerà in vigore il nuovo decreto del Mise per il …
I lavoratori senza Green Pass potranno essere sostituiti
La misura sarà solo temporanea e verrà concessa alle imprese con meno …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: