Sab, 25 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Aziende, il 42% prevede di poter tornare a livelli pre-Covid entro un anno

La percentuale sale al 68% se il tempo si estende a 18 mesi. Dati positivi ma inferiori rispetto alla media registrata in area EMEA

Quasi la metà delle imprese italiane si mostra fiduciosa sul prossimo futuro, nonostante il dilagare dei contagi da Coronavirus. Secondo una ricerca Forrester promossa da Experian ben il 42% delle aziende prevede di tornare a livelli di ricavi e profitti pre-pandemia entro i prossimi 12 mesi, ma se si estende l’orizzonte temporale ai prossimi 18 mesi, la percentuale sale al 68%.

Si tratta di un dato tendenzialmente positivo, che resta però inferiore rispetto alla media registrata in area EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa), in cui il 56% delle aziende prevede una ripresa completa entro 12 mesi, addirittura oltre l’80% entro 18 mesi.

La chiave di volta saranno le nuove tecnologie e l’intelligenza artificiale. «È chiaro che non si può più tornare ai vecchi modelli operativi. D’ora in avanti, la tecnologia digitale sarà un elemento fondamentale di abilitazione, con oltre la metà delle aziende che intende pianificare in modo proattivo investimenti in intelligenza artificiale e machine learning per favorire la crescita», afferma Angelo Padovani, ad di Experian Italia.

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Panasonic, prevista riduzione di oltre mille posti di lavoro
Per fronteggiare la crisi si va verso i pensionamenti anticipati I media …
Auto, al via martedì prenotazioni Ecobonus per acquisto usato
Sbloccati gli incentivi con rottamazione fino a duemila euro. Fondi per 40 …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: