Gio, 24 Giugno
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Usa 2020, nessuna prova di brogli elettorali

Lo annuncia la commissione elettorale

Dopo i vari tweet e le denunce arrivate da Donald Trump e dalla sua campagna, che inveisce contro i presunti brogli elettorali e voti illegali a favore di Joe Biden che avrebbero, secondo l’attuale presidente in carica, ribaltato i risultati delle elezioni, arriva la risposta della Commissione elettorale federale.

«Non c’è alcuna prova che ci siano stati brogli o voti illegale» spiega Ellen Weintraub, componente della Commissione, ai microfoni della Cnn.

Weintraub ha parlato di pochissime denunce di eventuali scorrettezze, delle quali nessuna è stata suffragata da adeguate prove.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA/EPA

Ti potrebbe interessare anche:

Germania, la fiducia delle imprese raggiunge i livelli record dal 2018
L'indice Ifo a giugno è sopra i 100 punti. Le aziende si …
Bce, la ripresa si rafforza ma attenzione alle varianti
Bisogna mantenere condizioni di finanziamento favorevoli per ridurre l’incertezza e rafforzare la …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: