Gio, 03 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Ocse, l’Italia è un Paese sempre più povero

La flessione del reddito pro capite nel secondo trimestre è stata del 7,2%, la peggiore nel G7

Gli italiani sono sempre più poveri. Ebbene sì, purtroppo è continuato a calare il reddito pro capite delle famiglie nel secondo trimestre: in Germania la flessione è stata dell’1,2%, in Francia del 2,3%, nel Regno Unito del 3,4% e in Italia, che registra la peggiore performance del G7, il calo è stato del 7,2%. A lanciare l’allarme è l’Ocse ricordando che nel trimestre precedente si erano registrati cali più moderati. 

A livello internazionale le misure di sostegno governative hanno comunque continuato a proteggere i redditi delle famiglie dall’impatto economico del Covid-19 nel secondo trimestre 2020. «Malgrado il crollo significativo (10,6%) della crescita del Pil reale per abitante nel secondo trimestre 2020 – sottolinea l’organizzazione di Parigi – la crescita del reddito reale delle famiglie per abitante è aumentata del 5,3% grazie alle misure di sostegno dei Governi».

L’Ocse segnala inoltre come nella maggior parte dei Paesi membri il reddito disponibile delle famiglie ha avuto performance migliori del Pil, con Canada e Stati Uniti che hanno registrato una crescita del reddito familiare pro capite rispettivamente dell’11% e del 10,1%. Incrementi più contenuti si sono osservati in Irlanda (3,6%), Australia (2,7%) e Finlandia (1,1%).     

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Dpcm Natale, atteso per stasera il decreto Covid
Le misure entreranno in vigore il quattro dicembre, tra le possibilità le …
Arabia Saudita, il resort extralusso sotto la sabbia
È uno dei progetti più avveniristici del turismo moderno, e sta per …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: