Ven, 17 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Covid, il commissario Arcuri annuncia: “entro gennaio vaccinati 1,7 milioni di italiani”

Nella seconda metà del mese arriveranno 3,4 milioni di dosi

Domenico Arcuri ha annunciato che il Governo è al lavoro sul piano dei vaccini anti-Covid e il primo ad essere disponibile dovrebbe essere quello della Pfizer.

Secondo il commissario straordinario per l’emergenza in Italia nella seconda metà di gennaio arriveranno 3,4 milioni di dosi di vaccino, con le quali sarà possibile vaccinare 1,7 milioni di persone, perché ad ognuno dovranno essere iniettate due dosi. La priorità sarà garantita alle fasce più fragili della popolazione (leggi qui).

Per quanto riguarda il presunto obbligo alla vaccinazione, Arcuri per il momento lo esclude. «L’auspicio – ha spiegato – è quello di vaccinare una parte importante della popolazione nel primo semestre o entro il terzo trimestre del 2021». Poi ha aggiunto che la quantità di vaccini sarà crescente nel tempo e entro qualche mese si potrebbe arrivare a una somministrazione su larga scala. «Sarà la più grande campagna di somministrazione di un vaccino non solo in Italia, ma in tutta Europa e in molta parte del mondo».

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

LEGGI ANCHE: Vaccino, AstraZeneca conferma l’efficacia negli anziani

Ti potrebbe interessare anche:

Lavoro, le imprese ricercano personale: oltre 526 mila le assunzioni previste a settembre
Nel trimestre settembre-novembre le imprese hanno in programma di assumere 1,5 milioni …
Istat, nel secondo trimestre calano i fallimenti e aumentano le nuove attività
Gli esercizi ricettivi e di ristorazione pagano il prezzo più alto della …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: