Mer, 25 Novembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

La confessione shock di Samantha Fox: “Ho assicurato il mio seno per oltre un milione di euro”

Glielo suggerì il suo agente all’apice della sua carriera di modella. L’ha rivelato sulle pagine di The Sun, proprio lo stesso che l’ha lanciata

Il sedere, il sorriso, le gambe, il seno e perfino la lingua. Ormai tra le celebrità pare sia diventata una consuetudine assicurare la parte più bella di sé. Jennifer Lopez ha dato il via ad una moda, se così si può chiamare, che ormai non conosce confine. Lei ha assicurato il suo rotondo e sexy sedere per ben 300 milioni di dollari ma dopo di lei hanno fatto lo stesso Madonna, Julia Roberts, Kylie Minogue, Rihanna, solo per citarne alcune.

Ora l’ultima a dare l’annuncio è Samantha Fox che, sulle pagine di The Sun, ha confessato di aver assicurato ogni seno per 500 mila sterline l’uno proprio quando era all’apice della sua carriera di cantante.

Nel 1983 un servizio fotografico bollente proprio per il famoso tabloid inglese fu il suo trampolino di lancio che la catapultò in un mondo dorato in cui tutti la volevano e la desideravano e che le permise poi di affermarsi come popstar, con oltre 30 milioni di dischi venduti.

Sam fu la prima ragazza a firmare con The Sun un contratto esclusivo quadriennale, che significava posare per qualsiasi tipo di servizio fotografico.

Celebrando pochi giorni fa il 50esimo anniversario della sua prima foto in assoluto pubblicata dal tabolid la cantante svela come al culmine della sua carriera da modella il suo seno era diventato così famoso da indurre il suo agente a farglielo assicurare: «Mi disse – confessò la cantante – “Se Betty Grable può assicurare le sue gambe, tu puoi assicurare le tue tette“».

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

L’Ue firma l’accordo sui vaccini anche con Moderna
Si tratta del sesto contratto ufficiale che la Commissione europea sottoscrive con …
Covid, Speranza annuncia: “il 2 dicembre presento il piano vaccini”
"L'acquisto sarà centralizzato" «Dobbiamo resistere ancora per alcuni mesi ma il Covid …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: