Mer, 25 Novembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Covid, confermate le zone rosse fino al 3 dicembre

Nuovo affondo del governatore De Luca al Governo: “Gli ispettori in Campania? Una cialtronata”

Calabria, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sicilia e Valle d’Aosta rimangono zone rosse. Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato un’ordinanza, in vigore da oggi, con cui si rinnovano le misure attualmente in vigore. Il provvedimento è valido fino al prossimo 3 dicembre, fermo restando la possibilità di una nuova classificazione in base ai famosi 21 parametri. «Le misure restrittive sono l’unico vero strumento che ora abbiamo per abbassare il contagio e metterlo sotto controllo – ha spiegato Speranza. – E’ evidente che provocano sacrifici sul piano economico e culturale, ma come mostrano i numeri preliminari degli ultimi giorni nel nostro Paese, dimostrano di funzionare. Abbiamo, nell’ultima settimana, un livello di Rt, o indice di diffusione del contagio, sceso rispetto alla settimana precedente».

Intanto il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, è tornato a polemizzare e a dare un nuovo affondo al Governo. «Sono arrivati degli ispettori in Campania la scorsa settimana, un’altra cialtronata tutta propagandistica, che serviva, come la zona rossa, a parare l’onda di sciacallaggio politico mediatico. Bisognava far finta di mettere qualcosa insieme e ancora oggi la Regione non è a conoscenza delle relazioni degli ispettori. Sono sui giornali ma noi non ne siano stati informati», ha lamentato.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

L’Ue firma l’accordo sui vaccini anche con Moderna
Si tratta del sesto contratto ufficiale che la Commissione europea sottoscrive con …
Covid, Speranza annuncia: “il 2 dicembre presento il piano vaccini”
"L'acquisto sarà centralizzato" «Dobbiamo resistere ancora per alcuni mesi ma il Covid …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: